indietro back
aggiungi al carrello
add to cart
   
Raoul Vaneigem
Ai viventi
sulla morte che li governa e sull'opportunitą di disfarsene
 
"L' idea e il sentimento di crisi dominano oggi le preoccupazioni di tutti. Benchč il carattere di questa crisi resti confuso, appare in maniera sempre pił netta che la crisi non colpisce solo l'economia planetaria, ma che essa modifica anche la struttura tradizionale della societą, porta un colpo severo alle ideologie politiche, svalorizza le virtł patriarcali, ridicolizza le diverse forme di autoritą. Il mondo rimasto senza fiato per un'usura progressiva aspettava una rivoluzione e invece si annuncia una mutazione. E sulle rovine ingombranti del lavoro, del denaro, del credito politico, dell'autoritą, spuntano altri valori che annunciano un'umanizzazione della natura in generale e della natura umana in particolare, lasciando intravedere la fine di un'epoca e le primizie di un nuovo stile di vita. Ai viventi precisa la frontiera sulla quale si affrontano ormai una civiltą moribonda ed una civiltą nascente." R.V.

isbn: 9788820326180
pagine: 176
formato: 13 x 21
lingua: Italiano
euro 9.30
 
 recensioni
Hai letto questo libro? Scrivi la tua recensione.
 
  1 Euro  
  agr. Biodinamica  
  agr. Biologica  
  agricoltura  
  ANDROMEDA edizioni  
  annuari e marketing  
  bambini  
  casa e energie rinnovabili  
  cds - dvd - vhs  
  Centro Studi Assaggiatori  
  Civiltą Contadina  
  Corpo, mente, spirito  
  cucina  
  cucina naturale  
  equitazione  
  fumetti e grafica  
  giardinaggio  
  giochi e passatempi  
  Guide Naturalistiche  
  Itinerari e Percorsi  
  Le nez du vin  
  letteratura  
  Libri in lingua originale  
  Manualistica varia  
  musica  
  offerte speciali  
  Raritą - Rarity  
  Riviste  
  underground  
  Vini, bevande, distillati  
  Viticoltura ed Enologia  
  zootecnia, veterinaria, etologia